Banca annulla il mutuo per accertamento diagnosi anti usura

Due notizie: una buona ed una cattiva per voi, quale volete prima? Quella cattiva! 
Ok: in Italia un mutuo su due applica interessi usurari, ovvero pattuiti con tassi superiori al tasso soglia in quel momento stabiliti dalla legge.
 
Ora però la notizia buona, e chi è un mutuatario si tenga forte perché è una notizia bomba: per legge un contratto usurario è NULLO.
 
Se il vostro contratto di mutuo è nullo, questo significa che la banca vi deve restituire gli interessi illecitamente conseguiti e voi dovete pagare alla banca di qui in avanti solo il rimborso del capitale e non anche gli interessi.
 
 
Tutto questo è stato appreso dalla trasmissione Le Iene, in un servizio del brillante Pelazza. Su youtube è stranamente sparito, ma, per adesso, si trova ancora sulle pagine del sito della trasmissione. 
Ora, non volendo portare sventura a nessuno, si ritiene che solo le prime migliaia di mutuatari che apriranno dei contenziosi con le banche che hanno cercato di usurarli, potranno ottenere soddisfazione. 
Questo perché nel caso invece che fossero milioni i mutuatari a fare causa ed ottenere rimborsi e dover solo restituire il capitale dei loro mutui (e tenete presente che su durate molto lunghe il capitale è meno della metà delle rate!)… Beh, basta molto meno per far saltare alcuni istituti di credito
Ed allora è più probabile che il Governo si inventi qualche legge (magari scritta da qualche lobby bancaria), per fermare questi rimborsi e questi annullamenti dei contratti di mutuo!
 
Ecco alcuni link interessanti
  • Richiedi la tua diagnosi certificata link
  • Verifica il tasso di usura link
  • Un libro da leggere gratis link
 

 

✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy