Cartelle esattoriali: obbligatorio recapito al diretto interessato

Equitalia è tenuta a consegnare la comunicazione di pagamento al contribuente. A stabilirlo è stata la Cassazione, con una pronuncia resa nota in questi giorni (sent. n. 12005/2015 del 10.06.2015). Finora  le Poste, cui è demandata la notifica delle cartelle, svolgevano alquanto sbrigativamente la procedura. Infatti, qualora l'interessato fosse assente, il plico veniva depositato presso la casa comunale. D'ora in poi, invece, sarà necessario provare a contattarlo presso il luogo di lavoro, indipendentemente dal fatto che si tratti di lavoratore autonomo o dipendente.  Hai un debito? Verifica quali sono i tuoi diritti

Commenta la notizia

Nessun commento trovato.

Nuovo commento

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy