Cento Candele per dire agli imprenditori «non siete soli»

Quanto è lontana Roma da Lamezia Terme? Tanto, se chi è al Governo non raccoglie bisogni e desideri del territorio. Nasce per questo il Comitato Cento Candele, costituito da Francesco Grandinetti, presidente del movimento “Lamezia e non solo”. L’iniziativa si propone una serie di obiettivi concreti: ridimensionare Equitalia, combattere gli illeciti bancari e sostenere le fasce più fragili.
 
È necessario distinguere tra evasori “seriali” ed evasori per necessità, a questi ultimi lo Stato deve stare vicino. Tendere loro la mano può significare, ad esempio, prevedere una moratoria, spiega Grandinetti.
 
Cento Candele è già al lavoro. Infatti nei giorni scorsi ha organizzato un tavolo di lavoro sui problemi dell’imprenditoria locale. L’evento segue il suicidio dell’imprenditore Luigi Conetta. «La presenza di tante organizzazioni la dice tutta sull’importanza dell’argomento che interessa ogni settore della nostra società. Noi, istituzioni locali, non dobbiamo interessarci dei massimi sistemi, ma di tutte quelle piccole/grandi sofferenze giornaliere che vivono i concittadini». Così Francesco Grandinetti.
 
In occasione del tavolo di lavoro, peraltro, si è discussa l’attivazione degli sportelli di ascolto dedicati alle vittime della crisi. Per evitare che si ripeta quello che è successo a Luigi Conetta. Per fare in modo che nessun altro imprenditore si senta, nuovamente, solo.
 

 

Commenta la notizia

Nessun commento trovato.

Nuovo commento

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy