Clelia M.

Nel 2011 ho ricevuto un prestito dalla banca Z. (importo 30.000). Per sopraggiunti problemi personali, ho dovuto prelevare più del solito. Infatti nessuno mi concedeva liquidità
 
Avevo chiesto loro di rimandare i pagamenti di almeno sei mesi, in quanto sapevo che non sarei stata in grado di sostenerli.  E infatti è successo proprio questo. Intanto però, continuano a contattarmi e registrarmi  intimandomi di saldare la cifra restante.  A nulla serve ricordare la situazione in cui ci troviamo.
 
Mio marito ha lo stesso problema. Aveva chiesto di posticipare di 4-6 mesi le rate, ma gli hanno detto che era possibile spostare una sola rata. In realtà questo non avrebbe comunque cambiato la situazione…
 

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

?  FAQ
>  Chi Siamo
#  Informativa Privacy