Equitalia: fra un mese cartelle esattoriali più leggere

Il primo gennaio sarà una data da ricordare. Non solo perché, di consueto, segnerà l’inizio di un nuovo anno, ma anche e soprattutto perché si accompagnerà a una riduzione delle spese a carico dei contribuenti che hanno conti in sospeso con l’Agenzia di Riscossione. Verranno infatti tagliati gli aggi, ovvero le commissioni pagate sulle cartelle esattoriali.
 
Nello specifico, questa voce scenderà dal 4,65 al 3% (se il saldo verrà effettuato entro 60 giorni dalla notifica) e dall’8 al 6% (oltre i 60 giorni).
 
Un’altra importante modifica riguarda la modulistica richiesta per la rateizzazione. Non più 17 ma “solo” 5 fogli da compilare.
Entrambe le decisioni rientrano nel progetto di razionalizzazione ed esemplificazione perseguito dal gruppo, recentemente unificato sotto la dicitura Equitalia Holding, che ha consentito di superare la pregressa differenziazione in Area Nord, Centro e Sud. 
 

 

✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy