Equitalia ti ha scritto? Potrebbe essere una truffa

Hai ricevuto un avviso di pagamento via email? Pensaci bene, prima di aprirlo. Infatti, nelle ultime settimane migliaia di contribuenti sono caduti nel tranello pagandone – letteralmente – le conseguenze.
«Da tempo è in atto una campagna di phishing, cioè di tentativi di truffa informatica architettati per entrare illecitamente in possesso di informazioni riservate», così  la Polizia Postale. I mittenti a rischio sono svariati: fatture@gruppoequitalia.it , equitalia@sanzioni.it , servizio@equitalia.it , noreply@equitalia.it e multe@equitalia.online . L’oggetto è, ovviamente, di quelli che costringono a cliccare: chi non lo farebbe leggendo le parole “cartelle esattoriali”? 
Per ulteriori informazioni, l’Agenzia di Riscossione è disponibile ai numeri 800178078 e 02-36793679.  
 

 

✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy