«Gli istituti di credito applicavano tassi usurari e ora mi vogliono portare via anche la casa»

Storie di ordinaria ingiustizia, come quella di Elsa e del marito. A nulla, infatti, è servito essere in regola con i pagamenti dovuti alle banche. E neppure aver dimostrato, perizia alla mano, di aver subito tassi del 350%. Così, adesso si ritrovano con la casa messa all’asta

 
 

 

Commenta la notizia

Nessun commento trovato.

Nuovo commento

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy