La cartella esattoriale è più “vecchia” di 15 anni? Potrebbe essere rottamata

Meglio tardi che mai, è proprio il caso di dirlo. In questi giorni è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze relativo alla “rottamazione” dei ruoli affidati a Equitalia entro il 2000. Così, le cartelle a cui non è seguito alcun intervento operativo (riscossione, ristrutturazione, rateizzazione) e per le quali il contribuente non ha presentato ricorso, vengono annullate.
 
Nello specifico, è prevista la rottamazione per avvisi di pagamento entro i 2.000 euro (comprensivi di capitale e mora) e il discarico per quelli di importo più elevato. Perciò, questi ultimi tornano a essere di competenza degli enti originariamente titolari del credito
 

 

Commenta la notizia

riscossione equitalia

Buongiono ....mi è arrivato ultimamente ...diverse cartelle di riscossione da equitalia ....ma purtroppo io avevo già fatto rateizzare ...purtroppo pero io lavoro a tempo determinato non sempre rinnovato i contratti ed non ho più potuto pagare le rate ....ad sono tornate le cartelle ..ma io nel 2012 non lavoro nemmeno più a contratto causa ...un tumore molto grave dove ho dovuto fare terapie chemio e il trapianto delle staminali ....e da li mi hanno dato una piccola pensione di invalidità di euro 400 per vivere con moglie e figlia e un affitto ...che da agosto mi leveranno ..ma causa malattia ancora non potrò lavorare ,,,,anche perche non ho lavoro anche se potessi ....che cosanvado in corso ,,,e si può eliminare di pagarle ....grazie ...

Nuovo commento

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy