«La malattia mi ha messo in ginocchio, ed Equitalia non intende farmi sconti»

Un imprenditore torinese ha visto spazzare via la sua impresa a causa di una malattia, implacabile e spietata. L’agenzia di Riscossione intanto pretende da lui 130.000 euro e come se non bastasse ha sottoposto a fermo amministrativo l’auto – indispensabile nelle sue condizioni – e ipotecato il suo capannone.

 
 

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Commenta la notizia

Nessun commento trovato.

Nuovo commento

✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy