Multe da Equitalia per chi non aggiorna i dati della propria carta di credito. Ma l’email è falsa

«Forniteci i dati della vostra carta di credito o verrete sanzionati in caso di mancate comunicazione degli stessi. Dall’1 genaio 2015 tutti i possessori di carte di credito e debito in conformita con la nuova legge art. 18/2015 comma 4 c , deve attualizare i suoi dati. Tutti i posesori che non comunicano a Equitalia le sue carte, rischia una multa da 10 mila euro a 50 mila euro. Attualizare Datti Codice Cliente Equitalia n* 5602 - 9037 - 4977 - 3725 Equitalia 2015».

L'email che avete appena letto è arrivata in queste ore nelle caselle di posta di moltissimi italiani. E si segnala, oltre che per il fatto di essere palesemente sgrammaticata, anche e soprattutto perchè non proviene da Equitalia, e quindi non ha alcuna validità. La stessa Equitalia, peraltro, ha messo in guardia contro questo ennesimo episodio di phishing, tentata truffa via Internet finalizzata a carpire informazioni personali agli utenti (in particolare dati finanziari e codici di accesso) da utilizzare in operazioni e scommesse on line attraverso cui riciclare denaro sporco.

«Attenzione alle false email con oggetto 'messaggio equitalia' o simili che circolano in queste ore e che richiedono ai possessori di carte di credito e carte di debito di attualizzare i propri dati, preannunciando una possibile multa a chi non si adegua. Equitalia è assolutamente estranea a questi messaggi potenzialmente pericolosi e invita i destinatari a non tenere conto della mail ricevuta». Così il comunicato stampa ufficiale.

Perciò, se avete ricevuto questa email, potete tranquillamente cancellarla e tirare un sospiro di sollievo.

 

 
 
 
 

Commenta la notizia

Nessun commento trovato.

Nuovo commento

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy