«Quattro figli e niente lavoro. Che cosa metto a tavola?»

«Il Comune ci ha  suggerito di presentare domanda per ricevere il contributo sull’acquisto dei libri scolastici. Ma i soldi arrivano un anno dopo e noi non possiamo anticiparli». La quotidianità all’insegna delle ristrettezze economiche è difficile da mandar giù, e se poi ci sono di mezzo dei bambini, diventa doppiamente crudele.

«Disoccupato e con due figlie: come faccio a sbarcare il lunario?»
 

 

Commenta la notizia

Nessun commento trovato.

Nuovo commento

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy