«Rivoglio la mia casa. Sono disposto a ripagarla per intero»

«M’inginocchio davanti a lei per chiederle di mettersi una mano sulla coscienza». Questo il “grido di dolore” di Gianfranco Carbonaro, cake designer e panettiere siciliano famoso in tutto il mondo. Qualche rata di mutuo non pagata, e nel dicembre scorso la casa è stata venduta all’asta per 43.000 euro. Così, l’uomo si è rivolto direttamente all’acquirente dell’immobile, proponendogli di ricomprarlo.
 
«Non abbandonerò mai questa casa. Mi è costata 30 anni di lavoro. Poi ho una figlia di venti anni da mantenere all’università. Mi sento umiliato per aver scritto questa lettera, ma lo faccio per la mia famiglia». Il racconto del calvario di Carbonaro è affidato a un volantino che è stato affisso a Vittoria, il suo paese.
 

 

Commenta la notizia

Nessun commento trovato.

Nuovo commento

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy