Roberta B.

Sono stata derubata di una carta Findomestic. Purtroppo non me ne sono accorta subito, così nel frattempo avevano prelevato cinquemila euro. Ho denunciato l’accaduto ai carabinieri di Guidonia, che, dopo otto giorni, hanno mandato un fax alle banche da cui erano stati presi i soldi.
 
Per tutta risposta gli istituti di credito hanno risposto che le telecamere, dopo sette giorni, venivano oscurate. Mi chiedo: i carabinieri non lo sapevano? Morale della favola, ho dovuto subire di tutto. Telefonate, lettere di minaccia. Mi sono sentita male e sono stata ricoverata. 
 
Ho un prestito in corso che stipulai con loro, e ho sempre pagate le rate. Nonostante questo ho dovuto avviare un contenzioso. Feci una seconda denuncia tramite una confidenza di chi mi aveva rubato il tutto, e la Procura di Tivoli ha archiviato il caso. Questa persona ha pensato bene di farmi denunciare affermando che io avrei rubato loro duecentocinquanta euro. Sono stata chiamata in tribunale e ha ritirato la denuncia. Il giudice ha pensato bene di far pagare a me le spese. Come faccio, a questo punto, ad aver fiducia nella giustizia? Sono profondamente delusa.
 

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Commenta la notizia

Nessun commento trovato.

Nuovo commento

✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy