Sferrò calcio ai testicoli di agente Equitalia. Com’è andato il processo?

La disperazione e la rabbia possono giocare brutti scherzi, e trasformare la ragione in torto. Così, ad Adria (Rovigo) un imprenditore agricolo avrebbe percosso un dipendente dell’Agenzia di Riscossione che lo aveva raggiunto a casa per effettuare il pignoramento di alcuni beni mobili. 
 
L’uomo ha subito un processo per lesioni personali e furto e minacce. Infatti, non solo avrebbe sferrato un calcio ai testicoli all’altro, ma si sarebbe anche impadronito del suo cellulare di servizio ordinandogli di non tornare «per almeno 500 anni». La vicenda risale al 2008 e quindi le accuse dovrebbero comunque essere prescritte.
 

 

✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy