A Reggio Calabria Equitalia colpisce (si fa per dire) la Casta

Quando si tratta di pignorare gli onorevoli, l’Agenzia di Riscossione, improvvisamente, rispolvera i guanti di velluto. Succede a Reggio Calabria, dove sono stati “colpiti” i vitalizi di quattro ex consiglieri regionali. Bocche cucite per quanto riguarda i nomi, quel che è certo, però, è che i debiti da saldare oscillano tra 10mila  e 20mila euro.
 
Equitalia pignorerà mensilmente 1/7 o 1/10 del totale, a seconda dei casi. Ovviamente, questa decurtazione inciderà poco sugli introiti dei consiglieri, se si pensa che incassano orientativamente tra i 2mila e i 5mila euro. Nelle scorse settimane una sorte simile è toccata a un altro consigliere, a cui sono stati trattenuti circa 700 euro ogni 30 giorni per un debito di più di 30mila euro. 
 
 

 

CONTACT