Adele Z.

Ho seri problemi con la banca, che, dopo 10 anni in cui ha seguito i miei alti e bassi di attività, ha deciso di togliermi  20mila euro di un fido, oltre a un prestito di 15mila che mi hanno proposto di sottoscrivere per garantirlo. Oggi  mi ritrovo con lavori in corso da completare e, non avendo liquidità né aiuto bancario per pagare i fornitori, mi è piombato addosso un blocco con tanto di
minaccia  di rientro entro 3 mesi  e pagamenti arretrati del consorzio garante. La mia attività è l'unica fonte di sopravvivenza che
ho, altre entrate non ce n’é,  non so più come salvare la mia azienda  ...e non so  a chi rivolgermi. 

La mia preoccupazione più grande è che, se non riesco a pagare il fido  che è garantito anche da mio fratello , metterò nei guai anche lui, così saranno due le famiglie coinvolte. Mi chiedo: è giusto non poter recuperare o quantomeno salvare una famiglia – in questo caso due – e andare a fondo?

Questa è la mia situazione, e non avendo mai avuto problemi  del genere, vedo tutto nero. Sono disperata. 

CONTACT