Obbligo di verifica per segnalazione di sofferenza in Centrale Rischi

Obbligo di verifica per segnalazione Centrale RischiIscrizione_centrale_rischi

Entrare” in  Centrale Rischi  può essere l’inizio di un tunnel buio … e senza via di uscita, per molti malcapitati. Tuttavia, se la segnalazione vera e propria avviene in automatico, e quindi poco o niente si può fare per impedirla, la cosiddetta segnalazione a sofferenza è ampiamente discrezionale

Che cos'è una sofferenza bancaria?

Il termine sofferenza indica una condizione patrimoniale di profonda e non momentanea difficoltà economica, che non implica comunque, necessariamente, l’insolvenza.

Come precisa la Banca d’Italia, la segnalazione a sofferenza può scaturire soltanto dall’analisi globale della condizione finanziaria del cliente da parte dell’intermediario
 
Perciò, è particolarmente significativa l’ordinanza emessa dal Tribunale di Milano, Giudice dott. Rossella Milone lo scorso 28 agosto. 
 

Cosa prevede la legge per le sofferenze bancarie?

Questa stabilisce che, proprio in virtù dell’ampio margine di discrezionalità previsto, la segnalazione a sofferenza deve seguireuna verifica particolarmente attenta della situazione di fatto al fine di contemperare l’esigenza di contenimento del rischio creditizio e la tutela dell’interesse privato del soggetto segnalato”.
 
Da redazione
 


 

 

Commenta la notizia

No se encontraron comentarios.

Nuevo comentario

CONTACT