Assicurazione auto: quello che c’è da sapere per pagare meno

Diciamolo. Nessuno si accinge a pagare per un servizio a cuor leggero, o tantomeno con allegria

Il disappunto però aumenta quando si realizza di aver versato, in proporzione, più di quanto si è effettivamente usufruito. Capita spesso qualcosa del genere quando si tratta dell’assicurazione auto. La buona notizia è che esistono tipologie contrattuali differenti dalla classica annuale. Conoscendole è possibile scegliere in modo oculato il profilo più adatto a noi…e magari anche risparmiare qualcosa.

Assicurazione semestrale

Sai già che non userai l’auto per più di sei mesi nel futuro prossimo? Magari te ne servirai solo nel periodo primaverile – estivo. Un modo per tagliare i costi può essere quello di evitare di pagare anche per i mesi in cui il veicolo sarà fermo.

Una precisazione è comunque importante: scegliendo un’assicurazione semestrale il premio della RCA si abbassa notevolmente, ma non  diminuisce in modo proporzionale al periodo di copertura. Orientativamente il costo si aggira intorno ai 250 euro, a fronte dei 450 previsti per quella annuale.

Detta tipologia contrattuale implica, inoltre, un considerevole aumento per quel che concerne le franchigie.

Assicurazione a chilometri

Questa può rivelarsi conveniente se usi l’auto giornalmente per percorrere tragitti prestabiliti. Il premio può essere calcolato in rapporto al numero massimo di chilometri coperto in un anno, in base alle fasce di chilometri,o in relazione alla distanza effettivamente percorsa (così l’importo da pagare sarà minore rispetto a quello concordato se i chilometri effettuati sono stati meno di quanto previsto).

Scatola nera

Si tratta di un localizzatore satellitare che viene montato sul veicolo permettendo alla compagnia assicuratrice di controllare la modalità di guida del conducente, verificare la posizione, nonché la velocità di percorrenza in caso di incidente.

L’installazione della scatola nera è finalizzata a garantire il pieno controllo del mezzo e consente di ridurre considerevolmente il premio assicurativo. Infatti, in caso di furto, è possibile effettuare la localizzazione. 

CONTACT