Bonus bebè: i Tribunali danno ragione agli immigrati ed estendono i beneficiari

Molto spesso normativa italiana ed europea sono in contrasto, e ciò apre la strada ai ricorsi. Negli ultimi mesi, ad esempio, ce n’è stata una vera e propria “pioggia” in Lombardia. Il motivo del contendere? Il bonus bebè che, secondo la normativa del nostro Paese spetterebbe solo agli immigrati dotati di permesso di soggiorno a tempo indeterminato. Moltissimi tribunali hanno rigettato questo orientamento, estendendo il diritto a tutti quelli che hanno un permesso di soggiorno che consente di lavorare. 

 





 

CONTACT