Cantine occupate, l'ultima frontiera delle guerre tra poveri

Giovani, immigrati e irregolari. È questo l'identikit principale degli "utenti" del business dei box abusivamente affittati. 

I "fortunati", generalmente tagliati fuori dalle procedure per l'assegnazione degli alloggi popolari, possono ottenere un garage di pochi metri quadrati a 400 euro per sei mesi. Non si paga acqua e luce in quanto ci si allaccia illegalmente al condominio di appartenenza, ma la contropartita è vivere nascosti come topi, soffocati nelle tenebre perenni, reali e metaforiche.

Il racket è spesso gestito da italiani, ma anche le vittime, spesso, quanto ad aggressività e prepotenza non sono certo da meno. E in tutto questo la certezza è che le vittime incolpevoli sono i proprietari dei box...



CONTACT