Cartelle: destinate all’annullamento anche quelle Inps?

Cosa ne è stato dei debiti sotto i mille euro?

Cartelle-InpsMilioni di contribuenti (tredici, per la precisione) hanno beneficiato dello stralcio, per un totale di 32 miliardi di euro di debiti annullati. I carichi affidati ad Agenzia delle Entrate Riscossione tra il 2000 e il 2010 erano stati circa 114 milioni. Il provvedimento ha quindi avuto un forte impatto, ma le sue dimensioni non sono ancora definitive né chiare, in quanto è in corso un botta e risposta molto acceso tra l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale e il Ministero dell’Economia e Finanza.

L’oggetto del contendere sono le sanzioni civili, che secondo l’ente devono essere comprese nel computo dei mille euro, se maturate al 24 ottobre scorso. Di parere contrario il Mef, secondo cui l’importo deve far riferimento al carico inizialmente affidato ad Agenzia delle Entrate Riscossione.

La quota di cartelle Inps sotto i mille euro è del 14%

Leggi anche

Quali sono quote e limiti al pignoramento della pensione?

La redazione




 


CONTACT