Commercialisti in sciopero contro il decreto fiscale

Due giorni fa a Roma in piazza SS Apostoli si è tenuta la prima grande manifestazione di protesta della categoria dei commercialisti. 

Una protesta storica, che non ha precedenti, Commercialisti  provenienti  da ogni parte d’Italia hanno manifestato in piazza chiedendo rispetto dignità e considerazione annunciando la PRIMA ASTENSIONE COLLETTIVA DELLA CATEGORIA, prevista dal 28 Febbraio al 07 Marzo 2017. 

I dettagli dello sciopero saranno noti solo nei prossimi giorni dalle sigle sindacali. 

La categoria è scesa in piazza per “lottare” contro un sistema fiscale che ormai è diventato inesorabilmente  troppo gravoso sia dal punto di vista economico che lavorativo non solo per la categoria PROFESSIONALE ma anche per le piccole e medie imprese operanti nel territorio dello stato italiano. I commercialisti chiedono di essere ascoltati , chiedono di lavorare al fianco dei tavoli tecnici per costruire riforme strutturali che aiutino veramente le imprese, chiedono un fisco più equo che possa salvaguardare gli interessi di tutti, chiedono dialogo per abolire il decreto fiscale che ha istituito dal 2017  ben otto adempimenti  a carico dei contribuenti imprenditori. 

Bisogna cambiare semplificare evitare l’aggravio a carico delle piccole e medie imprese che rappresentano la maggioranza delle imprese operanti in Italia. 

La speranza è di essere ascoltati di aprire un tavolo di confronto con L’Esecutivo. La protesta avanzata dalla categoria è anche nell’ interesse delle  le imprese che oltre a lottare con la crisi,  si troveranno loro malgrado ad affrontare ulteriori e inevitabili costi, a causa degli adempimenti introdotti.

AIUTATECI AD AIUTARVI

Studio Commerciale Dottoressa Nicoletta Cipriano
Via Acaia n.85 – Roma – 00183
Tel: 06 77456200 

 

 

CONTACT