Covid19: che fine hanno fatto cartelle e pignoramenti sospesi?

Sostegni & moratorie. A volte ritornano

Proroga-cartelle-30-maggioCome prevedibile, è solo questione di (pochi?) giorni, prima che venga messo nero su bianco l’ennesimo congelamento delle scadenze relative a ipoteche, pignoramenti e cartelle esattoriali da pagare.

Il provvedimento, sotto forma di intento, è stato però già dichiarato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze attraverso un comunicato stampa diffuso lo scorso 30 aprile. L’anticipazione si è resa necessaria in quanto, lo stesso giorno era previsto, in base al Decreto Sostegni di marzo, il termine ultimo di proroga del blocco dei provvedimenti di riscossione dei crediti.

Ti potrebbe interessare

Cartelle esattoriali: silenzio non vuol dire assenso

Dunque, il Decreto Sostegni Bis (o Decreto Imprese) atteso per il prossimo fine settimana, dovrebbe nuovamente bloccare pagamenti e misure esecutive ai danni dei contribuenti fino al 30-31 maggio 2021.Dal 1° giugno si dovrebbe poi mettere mano al portafoglio, e saldare entro il 30 giugno i conti in sospeso con Aer e gli enti locali.

La redazione

Leggi anche

Dopo quanto si prescrive un decreto ingiuntivo?
 

 


CONTACT