Danni all’immobile: l’eterna lotta tra Rc Auto e assicurazione condominiale

Chi paga quando si incendia un veicolo parcheggiato nel garage custodito?

Auto-incendiata-condominioLa risposta al quesito non è scontata come si potrebbe credere. Infatti, in casi del genere si “scontrano” due distinte polizze: quella relativa al veicolo, e quella a tutela dell’immobile. A dirimere la vicenda ci ha pensato la Corte di Giustizia dell’Unione Europea che, con la sentenza 20/06/19, ha riconosciuto l’onere di risarcimento in capo alla Rc Auto.

La pronuncia della Corte di Giustizia Europea è scaturita da un episodio avvenuto in Spagna, che aveva visto l’intervento immediato dell’assicurazione del condominio. Questo però aveva successivamente chiesto il rimborso alla compagnia presso cui l’automobilista aveva stipulato la sua polizza.  Il veicolo si era incendiato a causa di un cortocircuito elettrico.

Il principio che regolamenta la materia in ambito spagnolo prevede che i “fatti relativi alla circolazione di un veicolo” comprendano anche il parcheggio non permanente in garage privato. Tale fase costituisce, secondo l’interpretazione della Corte di Giustizia dell’Unione Europea, parte integrante dell’utilizzo del mezzo.

La sentenza 20/06/19 ha quindi stabilito che la compagnia assicurativa dell’automobilista deve risarcire quella dell’immobile.

Leggi anche

La verità sull’abolizione del bollo auto

La redazione
 

 





 


CONTACT