L’incubo di ogni correntista? Ritrovarsi con il bancomat bloccato (non per propria colpa)

Una banca – letteralmente – a portata di mano è il sogno di ogni cittadino

Blocco-conti-Banca-BasePurtroppo però, la cronaca ci ha insegnato che, in materia di credito, non semprepiccolo è bello”. Anzi, il patatrac è in agguato. Stavolta è toccato farne le spese a circa 2mila correntisti della siciliana Banca Base, fondata nel febbraio 2007.

Da due mesi l’istituto, che ha 20 dipendenti e solo due sedi fisiche, è in amministrazione straordinaria. All’origine della crisi ci sarebbe stato il fatto di aver erogato svariati prestiti in modo un po’ troppo “disinvolto, ovvero senza verificare preventivamente che la cifra erogata sarebbe stata rimborsata.

I correntisti dal 13 febbraio scorso vivono sospesi in un purgatorio angoscioso. I risparmi depositati sono infatti stati letteralmente congelati, e da allora è stato possibile solo prelevare 250 euro e avere indietro i titoli custoditi presso Banca Base.

Nel frattempo Banca Agricola Popolare di Ragusa si è dichiarata interessata a rilevare l’istituto, spiegando di aver depositatoun’offerta condizionata relativa all’acquisto delle attività e delle passività”.

La redazione

 


 

 
✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy