La fabbrica dei falsi invalidi non si ferma mai

L’arte di arrangiarsi è in continua evoluzione. D’altronde, le basta un pizzico di inventiva e una cospicua dose di faccia tosta per autoalimentarsi in modo costante. L’ultimo scandalo – in ordine di tempo – arriva da Napoli. La gente per le strade però non se la sente di condannare i sedicenti paraplegici. La colpa è dei dirigenti Inps compiacenti. Qualcuno però la vede diversamente…

 

 
 
✍  FAQ    Chi Siamo     
Informativa Privacy