Nicola T.

Sono un muratore. Fino ad un paio di anni fa ero, insieme ad altri due soci, parte di una snc. Poi causa mancati pagamenti da parte di clienti è successo che siamo sprofondati nell'inferno. L'unico conto corrente che avevamo era presso la filiale Z della nostra città. Ci è stato chiuso il conto, revocati gli affidamenti e tutto il resto che ne consegue. Ho scaricato fortunatamente tutti gli estratti conto della società degli ultimi 10 anni. Li ho fatti analizzare da uno studio trovando anomalie per circa 70.000,00 euro. Abbiamo richiesto, prima io come privato, poi il mio legale in forma ufficiale tutta la documentazione per verificare il conto corrente: affidi, mutui ecc. Attualmente, a distanza di un anno, silenzio totale e non è stato prodotto nulla dalla banca; il mio avvocato dubita nel presentare denuncia alla procura della Repubblica. Naturalmente la banca mi ha segnalato alla Centrale Rischi e oggi mi trovo nella condizione di no poter neanche acquistare un fazzoletto a rate. Chiedo solo un aiuto, un consiglio. Che devo fare?

«Quando ho scoperto che la banca mi applicava tassi usurari,mi hanno iscritto in Centrale Rischi »

Maggiori informazioni https://www.usuraonline.it/search/?text=centrale+rischi

CONTACT