Operaio perde casa. Cittadini la ricomprano e gliela donano

L’uomo è un animale sociale

Casa-TulaLa comunità rappresenta quindi necessario paracadute nelle situazioni di difficoltà materiale. Non sempre questa assolve la sua funzione, perciò, i casi “a lieto fine” in cui succede fanno notizia.

A Tula (Sassari) la cittadinanza ha sostenuto Tomasino, operaio 50enne che aveva perso la sua casa per debiti. Questa è stata ricomprata grazie a molteplici e condivisi sforzi e donata all’uomo e alla sua famiglia.

Tomasino era rimasto improvvisamente senza lavoro, e ciò gli aveva impedito di far fronte alle rate del mutuo in scadenza. La casa in cui viveva con la famiglia era quindi stata messa all’asta ed erano stati allertati i servizi sociali della località sassarese.

Il primo cittadino di Tulla si era rivolto alla comunità chiedendo un impegno concreto volto a salvare l’immobile dalla vendita a terzi e la famiglia di Tomasino da un futuro nebuloso. Ne era seguita una mobilitazione massiccia (sagre, lotterie) culminata con la raccolta dei 27mila euro necessari a intervenire nell’asta.

Leggi anche

Quando il giudice decide di vendere i tuoi immobili

La redazione

 




 


CONTACT