«Pur di non restare disoccupati accettiamo anche di ricominciare daccapo»

Circa 3.000 famiglie rischiano di trovarsi senza una fonte di reddito, a Roma e Napoli

Si tratta dei lavoratori di Almaviva. Nei giorni scorsi è stata indetto un nuovo sciopero, ma stavolta hanno aderito solo in poche decine. 

Si respira un’aria sempre più pesante, fatta di sfiducia sia verso i vertici aziendali che nei confronti delle istituzioni. In passato l’adesione alle iniziative di astensione dal lavoro era decisamente massiccia. 

Intanto a Palermo centinaia di lavoratori hanno accettato di passare a un’altra impresa, Exprivia. Anche se questo significherà, in un certo senso, trovarsi a dover come ricominciare daccapo. 

 

 

CONTACT