Quando controllore e controllato si scambiano i ruoli. Le anomalie del sistema creditizio italiano

Il sistema delle porte girevoli.

Così era stato ribattezzato il meccanismo con cui, negli anni, tra Bankitalia (soggetto controllante) e Banca Popolare di Vicenza, sottoposta a ispezioni, si era innescato un “interscambio” di funzionari. Ciò garantiva all’istituto di credito veneto un morbido cuscinetto, una zona grigia utile a stemperare la severità d’intervento della prima.

La prima e diretta conseguenza è stata l’insabbiamento della situazione in cui Banca Popolare di Vincenza versava, come spiega un ex vicedirettore generale. E le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti….

 


 

 

CONTACT