Quando la paura è peggio di una pistola si può morire per un semplice sospetto

si può morire per un semplice sospetto

La situazione che si è creata ad Aprilia nei giorni scorsi ha un che di paradossale e crudele.

Nonostante il sindaco e le forze dell'ordine dichiarino che tutti i reati sono in calo, e gli stessi cittadini affermino che, a parte qualche furto, si vive tranquilli, sabato notte un uomo è morto per un semplice sospetto. Un marocchino di 40 anni è stato infatti inseguito da tre persone, tra cui una guardia giurata, in quanto pensavano fosse un malvivente e avevano già contatto il 112; l'auto del primo sbanda, si schianta...e quello che succede dopo è poco chiaro. 

L'unica cosa certa è che c'è stato un confronto tra il marocchino e due dei tre che lo avevano inseguito; uno dei loro legali nega  però il ricorso alla violenza. In attesa dell'esito dell'autopsia, intanto, restano indagati per omicidio preterintenzionale...

 


 

 

CONTACT