Versamenti senza limiti di importo? Usa il bancomat

“I soldi sono miei e li gestisco io”

Versamenti-da-AtmProprietà non fa rima con libertà. Ciò significa che ci sono precise regole da rispettare anche nella gestione del proprio reddito e risparmi. Il fatto di essere titolare di un Iban, non ti autorizza a prelevare qualunque somma tu voglia. Neanche se hai la fortuna di avere un deposito di un milione di euro.

Nello specifico, attualmente non è possibile versare più di 3mila euro al giorno sul proprio conto. Dal 1 luglio l’importo massimo di contate utilizzabile per singola transazione sarà 2mila euro, e il prossimo anno si dimezzerà; le multe previste per chi trasgredisce sono salate. L’intento dichiarato dal Governo è combattere il riciclaggio di denaro ed evasione.

Ti potrebbe interessare

Posso fare o ricevere bonifici su un Iban intestato ad altri?

Che fare, quindi, se ricevi più di 3mila euro per motivi assolutamente leciti, come un regalo di laurea o matrimonio e il pagamento di un lavoro effettuato in qualità di libero professionista? Procedere a molteplici bonifici che rispettano questo tetto massimo? L’idea è poco conveniente. In tutti i sensi. Implica infatti una perdita notevole di tempo…e di soldi, perché ogni operazione richiede il pagamento delle relative commissioni.

La miglior soluzione è il versamento tramite ATM, meglio se è uno di quelli appartenenti alla banca di cui sei cliente. In un colpo solo, così, risolvi due problemi: depositi qualunque cifra, e non hai bisogno di indicare alcuna causale.

Leggi anche

Ecobonus al 110%: paga Pantalone?

La redazione

 


 
 


CONTACT