Autonomi: AER preleverà tasse direttamente dai conti?

Partite Iva equiparate ai dipendenti?

partite-IvaA suggerire questo scenario è stato Ernesto Maria Ruffini, direttore di Agenzia delle Entrate, in un’intervista a Repubblica. Sarebbe infatti al vaglio l’ipotesi del pagamento mensile delle tasse tramite addebito sul conto del contribuente. Tale cambio procedurale, ribattezzato cash flow tax, riguarderebbe le partite Iva.

Leggi anche

Mutui: i pagamenti saltati causa Covid potrebbero costare caro

La prima e più immediata conseguenza sarebbe la scomparsa di voci di spesa contabili tra cui accantonamenti e ammortamenti. Inoltre, se il Fisco potesse precompilare le dichiarazioni annuali dei liberi professionisti, procederebbe a eventuali rimborsi e compensazioni un po’ alla volta, ogni mese. Verrebbero quindi meno i famigerati maxi saldi o acconti destinati a coprire 12 mesi...che per le partite Iva significherebbe mettere fine alle notti popolate da incubi sulle “stangate” piombate come fulmini a ciel sereno.

Ti potrebbe interessare

In vista cancellazione debiti verso Aer?

La redazione

 


 


 
 


CONTACT