Come riscuotere credito, se debitore è nullatenente?

Parola d’ordine, slalom

Pignoramento-debitore-nullatenentePer riavere i propri soldi, infatti, è necessario districarsi tra tutti i paletti e limiti che tutelano la controparte, al fine di garantire un’esistenza dignitosa e la tutela dei diritti inalienabili anche a chi non può saldare le proprie pendenze.

Immobile di residenza: è pignorabile o no?

Finire in strada è l’incubo di molte persone indebitate. Scenario che, per quanto inquietante, non deve essere dato per scontato. La prima casa NON può essere espropriata da Agenzia delle Entrate Riscossione (a condizione che non sia classificata come villa, castello, o palazzo di lusso), ma solo nel caso di creditori privati (ad esempio, banche e finanziarie).

Leggi anche

Cartelle esattoriali: pagamento non esclude diritto al ricorso

Finchè morte (o un debito) non vi separi

I coniugi in regime di comunione di beni ed i conviventi con conti cointestati possono subire, loro malgrado, il pignoramento di beni e dello stipendio entro il 50% del totale.

Ti potrebbe interessare

Perché richiedere il casellario giudiziale?

La redazione

 


 


 
 


CONTACT