Come scoprire se hai usufruito della cancellazione automatica dei debiti

Il 31 dicembre Agenzia delle Entrate Riscossione ha annullato circa 12 milioni di cartelle

Cancellazione-automatica-cartelleSi tratta dei carichi fino a 1.000 euro emessi tra il 2000 e il 2010 e relativi a tributi non pagati, multe e bolli auto. I contribuenti che hanno beneficiato del provvedimento sono circa 5 milioni.

Le cartelle sono state cancellate in modo automatico, quindi sorge spontanea una domanda: come fare a scoprire se si è stati “baciati dalla sorte” oppure no? Ci sono ben quattro modi per accedere all’area riservata che Agenzia delle Entrate Riscossione destina ai contribuenti e verificare in tempo reale la propria situazione debitoria. La consultazione dei dati può infatti avvenire tramite:

  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (Spid);
  • Codice Fiscale, password e pin rilasciati da AER, che consentono di visualizzare la propria dichiarazione precompilata;
  • Pin rilasciato dall’INPS;
  • Carta Nazionale dei Servizi (Smartcard).
loading...

Quali debiti non sono stati cancellati automaticamente?

I carichi esclusi dal provvedimento sono quelli inerenti l’IVA sull’importazione, i debiti scaturiti dal recupero degli aiuti di Stato giudicati illegittimi dall’Unione Europea e da condanne della Corte dei Conti.  

Leggi anche

Rottamazione ter, cancellazione automatica debiti, saldo e stralcio: cosa aspetta i contribuenti?

La redazione 

 

 


 

 

CONTACT