Ok a 4 ulteriori settimane di cassa integrazione prima di settembre

La parola d’ordine del Governo contro il Covid19 è (stata) anticipo

Cassa-integrazione-Covid19Un approccio reso necessario per tamponare i bisogni materiali di milioni di famiglie rimaste senza reddito ma il cui protrarsi a oltranza comincia, inevitabilmente, a suscitare perplessità. E’ dei giorni scorsi la notizia che le aziende beneficiarie della cassa integrazione potranno utilizzare subito le ulteriori 4 settimane inizialmente previste per settembre-ottobre.

Ti potrebbe interessare

Hai un debito? Rischi più pignoramenti in contemporanea (finchè non paghi)

Il Governo Conte si propone così di venire incontro alle esigenze delle imprese che hanno già esaurito le 14 settimane di cassa integrazione finalizzate a “traghettare” verso la fine dell’estate i lavoratori momentaneamente disoccupati. Resta comunque confermato il massimo arco temporale fruibile, ovvero 18 settimane.

La cassa integrazione targata Covid19 era stata introdotta con il Decreto Cura Italia e poi ripresa dal Decreto Rilancio.

Leggi anche

Cassa integrazione fast ed esemplificata: missione compiuta?

La redazione

 


 
 


CONTACT