Quali sono gli obblighi di AER in caso di fermo amministrativo?

Il blocco dell’auto o del motociclo paralizza l’attività professionale e spesso anche la vita privata

Fermo-amministrativoCiò rende necessario regolamentare i casi in cui Agenzia delle Entrate Riscossione può ricorrervi. Due sono i requisiti indispensabili: il credito deve scaturire da un atto impositivo definitivo, così da essere “certo, liquido ed esigibile”, e devono sussistere circostanze che potrebbero compromettere l’incasso della somma. Su quest’ultimo aspetto si è soffermata la Commissione Tributaria Provinciale di Salerno nei giorni scorsi (sentenza 1986/07/2019).

loading...

Vuoi verificare se sulla tua auto c'è un fermo amministrativo? Clicca qui 

Valutare con obiettività e concretezza l’entità di un pericolo non è semplice. AER può affidarsi anche a segnali che – indirettamente – provino che il debitore dispone di beni dal valore insufficiente a estinguere la pendenza, e/o che sia intenzionato a venderli per sottrarsi ai suoi obblighi. È indispensabile, quindi, che il rischio di mancata riscossione sia tangibile e attuale.

Tale principio, a cui si è richiamata la CTP, era stato precedentemente introdotto da una circolare di Agenzia delle Entrate. L’ente riscossore era quindi stato esortato a effettuare in fase preventiva un’analisi minuziosa della condizione economica del debitore, finalizzata a ricostruire globalmente il quadro di riferimento.

Leggi anche

Fermo amministrativo: novità dalla Cassazione

La redazione 




 


CONTACT