Azienda fallita: quanto dura la segnalazione a cattivo pagatore?

Cosa succede ad un imprenditore che viene iscritto in Centrale Rischi?

Azienda-fallitaLe conseguenze del fallimento di una srl o di una spa si trascinano, purtroppo per anni. Esattamente come avviene per la segnalazione a cattivo pagatore di un privato. L’unica differenza è che l’imprenditore, per ottenere la cancellazione – almeno formale – dei dati negativi deve aspettare dieci anni. Se non di più.

L’apertura dell’iter burocratico relativo al fallimento è solo l’inizio…di un calvario professionale, in quanto è a partire da QUESTO momento che si calcolano i suddetti dieci anni. Ma, se nel frattempo l’imprenditore ha dovuto chiudere anche altre società, o a farlo è un soggetto a lui collegato, sono necessari ulteriori dieci anni per azzerare – tecnicamente – il drammatico quadro.

Ti potrebbe interessare anche

Tali criteri sono stati fissati dal Garante per la Privacy attraverso il Codice di deontologia e buona condotta per il trattamento dei dati personali effettuato a fini di informazione commerciale (2016).  All’articolo 7 (comma 4) si spiega infatti che le informazioni riguardanti fallimenti e procedure concorsuali possono essere trattenute per un massimo di dieci anni a partire dall’inizio dell’iter burocratico.

Chiusa questa finestra temporale i dati restano a disposizione del fornitore (ovvero la banca che ha effettuato la segnalazione) per altri 10 anni, nel caso in cui il cattivo pagatore si renda protagonista di una procedura analoga.

Leggi anche

 



 
 


CONTACT